Ricorso

Da Diritto Pratico.

E' l'atto introduttivo di un giudizio, caratterizzato dal contatto della parte con il giudice prima di quello con la controparte.

È una forma alternativa alla citazione, tipica di alcuni procedimenti.

I ricorsi sono disciplinati da norme particolari per ogni tipo di processo.

In particolare, il ricorso è atto introduttivo del giudizio in Cassazione, del processo di lavoro, del procedimento per ingiunzione e per tutti i procedimenti di volontaria giurisdizione.

Inoltre, assume la forma di ricorso qualsiasi istanza che le parti debbano rivolgere al giudice nel processo esecutivo.

Dopo il deposito del ricorso, il giudice vi appone in calce il suo provvedimento (di solito nella forma del decreto), assegnando al ricorrente un termine per notificare il tutto alla controparte.