Richiesta esecuzione forzata UNEP

Da Diritto Pratico.

((:

$[titolo:Richiesta esecuzione UNEP;sottotitolo:modulo per la richiesta di esecuzione forzata allo sportello UNEP;]

:))

U.N.E.P. - TRIBUNALE DI $[nome:Foro competente;tuttomaiuscolo;persistente;]

RICHIESTA DI ESECUZIONE FORZATA

deposito ________________

Mod. F_________________

Cron.__________________

data____________________

Avvocato richiedente: $[nome:Avvocato richiedente;]

Parte procedente: $[nome:Parte procedente;]

Obbligato: $[nome:Obbligato;]

Luogo di esecuzione: $[nome:Luogo di esecuzione;]

Titolo esecutivo: $[nome:Titolo esecutivo;]

Data notifica precetto: $[nome:dataprecetto;descrizione:Data notifica precetto;formato:data;] - Scadenza: $[nome:Scadenza($dataprecetto + 90gg);formato:data;]$Scadenza

Tipo di esecuzione richiesta: $[nome:Tipo di esecuzione richiesta;tipo:select(Pignoramento Mobiliare//Pignoramento Immobiliare//Pignoramento presso Terzi//Pignoramento di autoveicolo//Sfratto o rilascio d'immobile non abitativo//Altro _________________________________________________________);]

Somma spettante al creditore procedente in caso di pagamento da parte del debitore per evitare l'esecuzione: € $[nome:Somma spettante al creditore procedente, alla dato di richiesta del pignoramento, in caso di pagamento da parte del debitore per evitare l'esecuzione, escluso le spese della medesima;valuta;] (escluso le spese di esecuzione)$[:lineavuota]$[:lineavuota]$[:testo Al fine di garantire al meglio le ragioni del creditore procedente e quando è ritenuto necessario ed opportuno dall'ufficiale Giudiziario procedente, autorizza lo stesso:]

Al fine di garantire al meglio le ragioni del creditore procedente e quando è ritenuto necessario ed opportuno dall'ufficiale Giudiziario procedente, autorizza lo stesso:$[:startbox #FFFFFF]

  • $[nome:aut1;descrizione:Ad astenersi dal pignorare beni di scadente valore commerciale;tipo:checkbox;]
  • $[nome:aut2;descrizione:Ad avvalersi di uno stimatore di sua fiducia;tipo:checkbox;]
  • $[nome:aut3;descrizione:A nominare custode il debitore e, quando le circostanze lo richiedono, di nominare eventualmente l'istituto Vendite Giudiziarie;tipo:checkbox;]

$[:endbox]$[:lineavuota]L'articolo 122 d.p.r. 15 dicembre 1959, n. 1229 - integrato dal decreto legge 132/2014 - prevede un compenso per l'ufficiale Giudiziario quando questi effettua un pignoramento mobiliare fruttuoso, che rientra tra le spese di esecuzione e liquidato dal giudice. Tale compenso è calcolato come segue:

  • 5% per cento sul valore di assegnazione o sul ricavato della vendita dei beni mobili pignorati fino ad euro 10.000,00,
  • 2% per cento sul ricavato della vendita o sul valore di assegnazione dei beni mobili pignorati da euro 10.001,00 fino ad euro 25.000,00
  • 1% per cento sull'importo superiore.

In caso di conversione, chiusura anticipata del processo esecutivo, estinzione, pignoramento eseguito oltre i quindi giorni dalla richiesta, il compenso di cui sopra è dimezzato e non può essere superiore ad un importo pari al 5 per cento del valore per cui si procede. In particolare, il sottoscritto Avvocato, poiché in caso di chiusura anticipata del processo esecutivo, accordo tra le parti, pagamento dopo il pignoramento, rinuncia del creditore, ecc., indipendentemente se il pignoramento sia stato iscritto o meno a ruolo - il compenso (dimezzato) non è carico dello procedura bensì del creditore procedente, sì impegna a comunicare al Dirigente dell’ UNEP di $Foro_competente la rinuncia alla prosecuzione del procedimento esecutivo al fine di evitare all’ufficio UNEP una tardiva istanza di liquidazione, ed al creditore procedente il pagamento di somme non conteggiate nell'eventuale accordo raggiunto con il debitore$NOMEFILE(Richiesta esecuzione $Parte_procedente - $Obbligato)$MARGINI(15,15,15,15)

$[nome:Ulteriori comunicazioni per il Funzionario procedente;tipo:textarea;opzionale;]

L' Avvocato richiedente

$Avvocato_richiedente

Modello utilizzabile con Redattore PDF, l'app per creare le apps di Diritto Pratico