Dott. Venditti - Verbale giuramento CTU

Da Diritto Pratico.


Oggi ___, alle ore ___, innanzi al dott. Mario Venditti, sono comparsi:

Avv. ___

Avv. ___

Per ___ l'avv. ___ e l’avv. ___ oggi sostituito dall’avv. ___

E', altresì, presente ai fini della pratica forense il dott.___

I difensori chiedono di poter modificare e/o integrare i quesiti da sottoporre al nominando CTU formulati alla udienza del ___.

E' altresì presente il CTU nominato ___ con studio in ___ alla via ___, recapito telefonico: ___, indirizzo di posta elettronica: ___ Il consulente si dichiara disponibile ad accettare l’incarico conferito e, ammonito sull’importanza delle funzioni che è chiamato ad adempiere, formula l’impegno di bene e fedelmente adempierle al solo scopo di far conoscere al giudice la verità ex art 193 c.p.c..

Al CTU viene assegnato il seguente quesito:

___

Fissa l’inizio delle operazioni peritali per il giorno ___ alle ore ___ presso ___ (ovvero si riserva di fissare l’inizio delle operazioni peritali mediante raccomandata a/r da inviare alle parti presso i rispettivi domiciliatari).

Il Giudice

visti gli artt. 191, primo comma, c.p.c. e 177 c.p.c., sentito il consulente e nel contraddittorio con i difensori, dispone la integrazione dei quesiti di cui alla ordinanza del ___ nei seguenti termini (da intendersi come integralmente sostitutivi dei pregressi):

ovvero, visti gli artt. 177 e 191 c.p.c., primo comma, sentito il consulente e nel contraddittorio con i difensori, revoca parzialmente l’ordinanza del ___ e provvede alla riformulazione dei quesiti nei seguenti termini:


FISSA I SEGUENTI TERMINI:

  1. TRASMISSIONE RELAZIONE ALLE PARTI: Termine del ___, entro il quale la relazione deve essere trasmessa dal consulente alle parti costituite;
  2. TRASMISSIONE DELLE OSSERVAZIONI AL CTU: Termine del ___, entro il quale le parti devono trasmettere al consulente le proprie osservazioni sulla relazione;
  3. DEPOSITO ELABORATI IN CANCELLERIA: Termine del ___ entro il quale il consulente deve depositare in cancelleria la relazione, le osservazioni delle parti e una sintetica valutazione sulle stesse.

DISPONE che il consulente metta a disposizione del Giudice, mediante deposito telematico, la relazione peritale e la sintetica valutazione sulle osservazioni delle parti

AUTORIZZA ad eseguire quanto necessario per l’adempimento dell’incarico.

Il consulente è, altresì, autorizzato al prelievo dei fascicoli del procedimento nonché ad avvalersi di un ausiliario.

CONCEDE alle parti termine fino all’inizio delle operazioni peritali per la nomina dei consulenti di parte

(eventuali nomine):

Il difensore di parte attrice nomina quale consulente tecnico di parte il ___ con studio in alla via , recapito telefonico ___ Il difensore di parte convenuta nomina quale consulente tecnico di parte il ___ con studio in alla via , recapito telefonico ___

LIQUIDA al nominato CTU, ___, l’acconto di €. ___ che pone provvisoriamente e solidalmente e in misura eguale a carico delle parti.

Il consulente nominato dichiara di procedere al prelievo dei fascicoli del procedimento.

Visto l’art. 126, secondo comma, c.p.c. si provvede alla lettura del presente verbale ai difensori e alle parti presenti nonché al consulente nominato.

Rinvia la causa alla udienza del ___ ore ___ al fine di verificare l’esito della disposta CTU, riservato ogni ulteriore provvedimento.

Il Giudice dott. Mario Venditti