Causa petendi

Da Diritto Pratico.

È uno degli elementi oggettivi dell'azione, insieme al petitum ed alle parti.

Si definisce causa petendi il titolo giuridico, o la ragione giustificativa, della domanda proposta.

In sostanza la causa petendi consiste nella esposizione delle ragioni poste a fondamento della pretesa azionata: la sua mancanza comporta la nullità dell'atto di citazione (art. 164, co. 4 c.p.c.).

Secondo parte della dottrina è sufficiente l'indicazione del rapporto giuridico fonte della pretesa, ad esempio un mutuo non restituito (teoria dell'individuazione); secondo altri è necessaria l'esposizione specifica e concreta dei fatti su cui è basata l'azione (teoria della sostanziazione).