Cancelleria

Da Diritto Pratico.

Presso ogni giudice è istituito un ufficio di cancelleria, con compiti di documentazione delle attività giudiziarie, di registrazione e custodia degli atti e con una serie di numerose altre attribuzioni amministrative, prevalentemente tese a rendere realizzabile ed efficace la funzione giurisdizionale.

La quasi totalità delle indicate attribuzioni, infatti, si concreta nella documentazione processuale o nella pubblicazione degli atti del giudice, o, ancora, nell'esecuzione dei provvedimenti giudiziali. Tuttavia molteplici sono pure le attività autonome che le cancellerie svolgono quali articolazioni periferiche del Ministero della Giustizia, e che non hanno alcun riferimento con il processo (atti di notorietà, autenticazione di firma, rilascio di copie autentiche di documenti esibiti dai privati, iscrizione di società nei registri delle imprese etc.).

Vedi anche cancelliere.