Art. 44 RD 267-1942

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 43 RD 267-1942 vai all'articolo successivo: Art. 45 RD 267-1942

Art. 44 RD 267-1942 (Atti compiuti dal fallito dopo la dichiarazione di fallimento) approfondisci

Tutti gli atti compiuti dal fallito e i pagamenti da lui eseguiti dopo la dichiarazione di fallimento sono inefficaci rispetto ai creditori.
Sono egualmente inefficaci i pagamenti ricevuti dal fallito dopo la sentenza dichiarativa di fallimento.
Fermo quanto previsto dall'articolo 42, secondo comma, sono acquisite al fallimento tutte le utilità che il fallito consegue nel corso della procedura per effetto degli atti di cui al primo e secondo comma.


Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare questa pagina inserendo note, commenti, giurisprudenza, link ad approfondimenti e articoli. Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.